Promotional Training - Online

Le tolleranze dal progetto alla realizzazione del prodotto: il compromesso tra qualità e costi di sviluppo

Applicazione pratica ad una apparecchiatura elettronica di largo consumo

Date: 13 Maggio 2021

Timetable: 9.30 - 11.30

Speakers: Enrico Boesso, Enrico Di Daniel Filippini

Language: Italiano

Per passare dal progetto al prodotto si usano i disegni tecnici. Essi contengono i requisiti geometrici e dimensionali che i componenti devono rispettare una volta prodotti. Questi requisiti sono descritti utilizzando lo strumento delle tolleranze. Troppo spesso si sottovaluta la loro importanza: “poche” tolleranze “larghe” agevolano i processi produttivi e i controlli dimensionali: requisiti poco stringenti possono essere infatti soddisfatti da processi più rapidi (aumento della produttività), meno precisi (macchinari/attrezzature più semplici) che richiedono meno manodopera con competenze basilari. In questo scenario i costi tendono a scendere, così come la qualità del prodotto finale.

Per contro, “tante” tolleranze “strette” garantiscono elevata qualità del prodotto stesso ma a discapito dei costi di produzione e controllo qualità.

L’unica soluzione possibile a questo problema è un compromesso: garantire la qualità desiderata al minor costo possibile. Le tolleranze non vanno quindi intese come “strette” o “larghe” ma definite al valore opportuno per equilibrare costi e qualità.

Se dal punto di vista concettuale è facile comprendere questi aspetti, dal punto di vista pratico il loro ottenimento è tutt’altro che banale. Servono metodologie, competenze e strumenti dedicati. Tutti aspetti che saranno approfonditi durante questo evento basando la trattazione su una applicazione pratica (un router wifi per il mercato di largo consumo) e l’utilizzo del software dedicato all’analisi della catena delle tolleranze Cetol 6σ.

Più precisamente il prodotto in questione è composto dalla PCB assemblata nell’ housing (ottenuto con processo di stampaggio plastica) sulla quale sono saldati altri componenti di elettronica. Quali sono gli aspetti che si vuole garantire? Assemblabilità e funzionalità! Se, ad esempio, alcune tolleranze sono troppo larghe (in ottica riduzione costi) si rischia di non garantire il contatto tra i componenti elettronici con potenziale malfunzionamento, portando quindi a scartare il prodotto finito. Quali sono, quindi, i corretti valori delle tolleranze? Vedremo come con il software Cetol 6σ sia possibile ottenere i valori “ottimali” delle tolleranze garantendo l’assemblabilità e la funzionalità del componente.

Modalità di Iscrizione

Il corso è gratuito: per partecipare è necessario iscriversi.

Si utilizza una piattaforma web (GoToWebinar), che non richiede installazione di software in locale. È possibile partecipare alla sessione tramite: MAC, PC o un qualsiasi dispositivo mobile.

L'utente registrato riceverà all'indirizzo di posta indicato, il link e le credenziali per poter partecipare.

Iscriviti al Promotional Training

 

Find out more:

software

CETOL 6σ

The fully integrated 3D tolerance analysis software tool

The fully integrated 3D tolerance analysis software tool provides the invaluable insight needed to confidently release designs for manufacture and inform the selection of appropriate tolerances to achieve your variation goals efficiently.

cetol eztol gdtadvisor tollerances

Read More  

NEWSROOM
Stay connected with our news, analysis and trends from our experts

 

Read More  

MEDIA CENTER
Scroll through our Media Center to view all the videos, video-tutorials and recorded webinars

Media Center  

CASE STUDY

Tolerances analysis on a nitrogen spring

EnginSoft models technical product modifications to enable Special Springs to satisfy a customer request at the minimum cost

Special Springs commissioned EnginSoft’s engineers to calculate the production cost repercussions of a technical product modification requested by an important customer.

mechanics cetol tollerances eztol

Read More